SETTIMANA DELL'EDUCAZIONE FINANZIARIA 2/5 - ABC DELLA FINANZA

Il mondo della finanza ti sembrerà difficile e distante, ma come tutte le cose quando poi le conosciamo, scopriamo che se spiegati in modo semplice alcuni concetti di base che incontri spesso nel tuo quotidiano non sono poi così complicati.


- COS’È IL TASSO DI INTERESSE?

Il tasso d’interesse viene sempre espresso in percentuale e rappresenta il costo sostenuto da chi utilizza una somma di denaro per un certo periodo di tempo.

Ad esempio se sei tu a fare un investimento stai di fatto prestando i tuoi soldi a qualcuno e questo ti pagherà con un compenso. Se invece sei tu a prendere in prestito dei soldi dovrai pagare tu quel compenso alla persona od istituzione che te li ha prestati.


- COS’È IL TASSO DI INTERESSE COMPOSTO?

Quando una somma di denaro viene impiegata per più periodi, gli interessi vengono calcolati alla fine di ciascuno di essi. Gli interessi che maturano nel primo periodo vanno a sommarsi al capitale iniziale formando così la nuova base di calcolo per gli interessi del periodo successivo e così via; si dice infatti che gli interessi vengono capitalizzati.

Ad esempio, se tu investissi 100.000 €, presupponendo di ricevere un tasso di interesse annuo fisso del 2%, dopo il primo anno avresti come controvalore del tuo investimento 102.000 €. A questo punto la nuova base di calcolo degli interessi diventa 102.000 € e così alla fine del secondo anno avresti come capitale 104.040 €.

La differenza tra interesse semplice e composto la si apprezza di più con il passare del tempo.

Ipotizzando la stessa situazione di prima, dopo 20 anni i tuoi 100.000 € con l’interesse semplice del 2% diventerebbero 140.000 € mentre con l’interesse composto sempre del 2% diverrebbero 148.594,74 €!


- COS’È L’INFLAZIONE?

L’inflazione è la crescita nel tempo del prezzo dei beni al consumo e dei servizi che le persone normalmente acquistano. Quando c’è inflazione con la stessa somma di denaro, con il passare del tempo, potrai acquistare meno beni e servizi. Per questo motivo bisogna che tu gestisca bene i tuoi soldi poiché nel tempo diminuisce il loro potere di acquisto; lasciarli fermi su un conto corrente o un deposito remunerato con tasso d’interesse inferiore a quello dell’inflazione significa perdere soldi!

Attualmente l’inflazione in Italia corrisponde all’1,6%, dovremmo arrivare al 2% circa per stare nella media chiesta dall'Unione Europea. Quindi ogni investimento con rendimento sotto a questa percentuale è un investimento che in termini reali genera perdite.


- COS’È LA DIVERSIFICAZIONE?

La diversificazione è uno dei principi fondamentali per la gestione delle tue finanze.

Porto sempre l’esempio delle uova. Se hai 10 uova e le metti tutte nello stesso paniere corri il rischio che se questo ti cada, tutte le uova si rompano; mentre se utilizzi tanti panieri ed in ognuno metti solo alcune uova anche se ne dovesse cadere uno le uova che sono negli altri rimarrebbero intatte.

La stessa cosa dovresti farla con i tuoi investimenti, concentrarli in un unico strumento potrebbe limitare troppo i tuoi guadagni o all'opposto esporti a rischi troppo elevati.


- COS’È LA RELAZIONE RISCHIO - RENDIMENTO?

Più è elevato il guadagno più è elevato il rischio.

Non esistono investimenti che danno rendimenti elevatissimi e nel contempo garanzie di questi o addirittura del capitale investito. Allo stesso tempo sarebbe sciocco fare un investimento che rende pochissimo o nulla a fronte di un rischio elevato.

Sta a te scegliere il grado di rischio che vuoi per i tuoi investimenti, ricorda comunque che una buona diversificazione, come visto prima, è sempre l’arma vincente!


- COS’È IL RISCHIO DI LONGEVITÀ’?

È il rischio di vivere più a lungo di quanto tu possa pensare. Se da una parte è cosa molto positiva vivere più a lungo, purché in salute, dall'altra essendo appunto un rischio, comporta potenzialmente la possibilità che i tuoi risparmi accantonati nel tempo non siano sufficienti ai tuoi bisogni.

È quindi fondamentale che tu consideri questo aspetto nelle scelte per il tuo patrimonio e che prenda decisioni volte a diminuire o addirittura annullare questo rischio.

Inserire nel proprio portafoglio strumenti di tutela è sempre buona norma!


- COSA SONO LE ASSICURAZIONI ED IL TRASFERIMENTO DEL RISCHIO?

Le polizze assicurative sono di fatto il prezzo della tua tranquillità. Ogni giorno purtroppo siamo tutti esposti a rischi che possono incidere sulla nostra salute, su quella dei nostri cari, sul nostro patrimonio… Con piccole ed adeguate somme puoi trasferire un rischio ad un’impresa di assicurazioni che ti tutelerà qualora quel rischio si verifichi.

Non serve assicurarsi per tutto, basta tutelare le cose più importanti per te, quelle che hanno il maggior valore economico e morale (casa, salute propria e familiari…)

Come posso esserti utile? Per una prima consulenza, scrivimi!

ti contatterò entro massimo 24 h per concordare data e luogo dell'appuntamento